Nuda nudissima

Calcutta

Testo completo

Tu eri nuda, nudissima, un buio a metà
Tu eri un’ombra cinese su Bari città
Io ti parlavo di Frassica, della mia ipocondria
Succo d’arancia, mio Dio che caldo voglio andare via

E quindi
Dove si va?
Dove si va?
Dove si va?
Sto perdendo tempo e penso che mi va
Sto perdendo tempo e penso che mi va

Perché non soffiò il vento
Era il suo compleanno
Come fai a ridere
Nel mentre arriva il treno
Io sbatto il muso al cielo
E non vorrei andare via

Tu eri nuda, nudissima, Raffaella Carrà
Che guarda l’alba, distesa fuori al Taj Mahal
Luce fortissima nel frigobar
La luna stanca ti abbracciava come la Pietà

E quindi
Come si fa?
Come si fa?
Come si fa?
Sto perdendo tempo e penso che mi va
Sto perdendo tempo e penso che mi va

Perché non soffiò il vento
Era il suo compleanno
Come fai a ridere
Nel mentre arriva il treno
Io sbatto il muso al cielo
E non vorrei andare via

Nuda, nudissima
La fronte gronda
La fronte gronda
La fronte gronda
La fronte gronda
La fronte gronda
La fronte gronda